Accedi

Ho dimenticato la password

Registrati Gratis


Badges Disponibili
Diventa Staff
Ti piacerebbe entrare a far parte del team di questo fansite? Inviaci ora la tua candidatura, clicca su questa icona:
Buona fortuna!
Ultimi Distintivi
Top 10 della Settimana
l.u.n.a908 Messaggi - 33%
PiccolaGerry7 Messaggi - 29%
symon963 Messaggi - 13%
HabbolifeForum3 Messaggi - 13%
mar-mar1 Messaggio - 4%
@maddy94@1 Messaggio - 4%
Keyshon1 Messaggio - 4%

Cerca
 

Risultati per:

 

Link Partners



» Link Partners

Rispondi


"Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da _Hanon_love il Gio 9 Apr 2020 - 19:13

Passeggia avanti e indietro nel parco, colpendo a calci una piccola pietra che era capitata davanti: immerso nel suo pensare, si ferma, si siede su di una panchina vicina a lui, mette la testa tra le mani, e piange.. Lacrime che stentavano ad uscire, non vedevano l'ora di vedere la luce del Sole, di potersi liberare da quelle che erano le catene dell'orgoglio create involontariamente dallo stesso Zack.. Continuava a vedere nella sua mente, sempre le stesse immagini, come un fotogramma infinito, che lo torturava psicologicamente.. Giovanna ed i suoi occhi colmi di rabbia e rancore... i suoi amici furibondi contro di lui, accusandolo a destra e a manca... ed infine Vanessa.. la sua ragazza, o meglio, quella che credeva essere la sua ragazza... ormai l'aveva persa.. Zack non aveva perso semplicemente una grande amicizia strettasi tra tutti i membri della Band, ma aveva perso quello che era stato il suo primo amore... Ormai ogni speranza era vana.

Tra un pensiero e l'altro, Zack sente delle voci, due bambini che stavano giocando, e per sbaglio, uno di loro aveva lanciato il pallone in direzione della pancia dell'amico: Zack osserva con molta curiosità la situazione, e vede come, l'innocenza e la bontà dei bambini, siano state perse durante gli anni, forse "stregate" da quelle che erano emozioni futili, oggetti materiali, o addirittura, la propria volontà che aveva deciso di rimuovere quelle che erano strascichi virtuosi. Il bambino non aspetta oltre, corre verso l'amico, lo abbraccia e gli chiede scusa, senza rancore, senza, da parte della "vittima", la voglia di vendetta, ma semplicemente, con tutta risposta, gli concede un sorriso.

I due bambini sembrano quasi aver ispirato Zack, detto loro a lui cosa era giusto fare, come poteva riportare il tutto alla normalità.

Intanto a casa di Vanessa...

James: "Allora è deciso! "Che sia Benedetta" di Fiorella Mannoia! Siamo tutti d'accordo? Parlate adesso o tacete fino alla fine del Festival"

Tutti: "SiSi!"

Vanessa: "Vogliamo fare una prima prova della canzone per vedere un pò? Tra poco dovete tornare a casa, altrimenti mia madre mi urla appresso.."

Kai: "Ok dai! Facciamo questa e ripetiamo l'esibizione di Ojos Asì dai!"

Gabriele: "James metti la base ed iniziamo subito subito"

Ho sbagliato tante volte nella vita..
Chissà quante volte ancora sbaglierò..
In questa piccola parentesi infinita..
Quante volte ho chiesto scusa e quante no..

Le prove vanno a gonfie vele, e prima di iniziare il secondo brano, si sente bussare alla porta: Giovanna non era in casa al momento poichè era uscita per svolgere alcune commissioni, allora si affretta Vanessa a scendere e ad aprire..

Vanessa: "*Apre la porta* Ah... sei tu.. Cosa vuoi? Ti sei dimenticato qualcosa?"

Zack era impallidito nel vedere Vanessa.. credeva vivamente che sarebbe stato aperto dalla madre o dal fratellino... non si aspettava un simile tonfo al cuore:

Zack: "Beh si.. Mi sono dimenticato di.."

Vanessa: "Ti chiedo il favore di sbrigarti, stiamo facendo delle prove e non vorrei far aspettare troppo i miei compagni"
Il suono di quelle parole fu tutto fuorchè rassicurante in quel momento.. ed il modo freddo di parlare di Vanessa non era affatto piaciuto al ragazzo, tant'è che..

Zack: "Nono niente! Credevo di ritrovare una persona minimamente magnanima ma a quanto pare non è così!"

Vanessa: "E tu pretendi che io sia magnanima? Ma dove vivi Zack! Fino a prova contraria sei tu nel torto, dato che mi hai sganciato un schiaffo senza una stracciata ragione, e non ti sei neanche permesso di chiedermi scusa oggi! E tu pretendi che io sia clemente nei tuoi riguardi? Non hai capito proprio con chi hai a che fare allora!"

Zack: "Se proprio vuoi sapere perchè ti ho picchiata, il motivo è semplice: Cosa c'è tra di voi?"
_Hanon_love
_Hanon_love

Utente Liv.1

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : _Hanon_love
<b>Messaggi</b> Messaggi : 63
<b>Likes</b> Likes : 3

Re: "Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da Kiary007 il Ven 10 Apr 2020 - 12:37

wow bravissima
Kiary007
Kiary007

Utente Liv.5

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : kiary007
<b>Messaggi</b> Messaggi : 1283
<b>Likes</b> Likes : 16

Re: "Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da Mattia il Dom 12 Apr 2020 - 15:45

Belloo
Mattia
Mattia

Fondatore

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : kaselli
<b>Messaggi</b> Messaggi : 73289
<b>Likes</b> Likes : 1132

Re: "Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da DeathStrike il Mer 29 Apr 2020 - 18:48

Quando ho letto "Fiorella Mannoia" stavo per urlare: "Iooooo non hooooo... Pauraaaaaa!".
DeathStrike
DeathStrike

Utente Liv.2

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : DeathStrike
<b>Messaggi</b> Messaggi : 113
<b>Likes</b> Likes : 0

Re: "Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da UrbanSamurai il Mer 29 Apr 2020 - 22:13

Oddio che suspence... Ma come puoi chiudere così questo episodio? T.T
UrbanSamurai
UrbanSamurai

Utente Liv.1

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : UrbanSamurai
<b>Messaggi</b> Messaggi : 61
<b>Likes</b> Likes : 0

Re: "Libro Di Habbo" "I retroscena del Sol" Ep.14 Nulla da fare..

Messaggio Da Rory-.- il Ven 1 Mag 2020 - 18:29

QUANTO LI SHIPPOOOOO
Rory-.-
Rory-.-

Utente Liv.3

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : RoRy-.-
<b>Messaggi</b> Messaggi : 340
<b>Likes</b> Likes : 6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto



Siamo su:
Regolamento