Accedi

Ho dimenticato la password

Registrati Gratis


Badges Disponibili
Diventa Staff
Ti piacerebbe entrare a far parte del team di questo fansite? Inviaci ora la tua candidatura, clicca su questa icona:
Buona fortuna!
Ultimi Distintivi
Top 10 della Settimana
Mattia71 Messaggi - 23%
symon9646 Messaggi - 15%
HabbolifeForum35 Messaggi - 11%
Jholo27 Messaggi - 9%
l.u.n.a9027 Messaggi - 9%
PiccolaGerry24 Messaggi - 8%
lights.up20 Messaggi - 6%
versaci20 Messaggi - 6%
,Kal19 Messaggi - 6%
mar-mar19 Messaggi - 6%

Cerca
 

Risultati per:

 

Link Partners



» Link Partners

Rispondi


"Libro di Habbo" "Guardians" Ep.51 Amnesia e la manipolazione di Lorde

Messaggio Da _Hanon_love Mar 22 Dic 2020 - 12:07

...e riuscì a conseguirlo: l'incantesimo era concluso e Talessa era riuscita a svincolare dalla sua mente le illusioni che lo stregone aveva creato. Il verde dei suoi occhi scomparve e finalmente poté vedere il vero Lorden, proprio davanti a lei, mentre le due illusioni prima create scomparvero.

Lorden: "Adesso ti posso considerare un piccolo pesciolino finito nella mia gabbia...C'è da dire che puoi guarire questi tuoi disturbi cognitivi, acquisiti dopo questo rito, attraverso la tua magia, se non fosse che molti tuoi ricordi siano scomparsi, non mi resta che sperare che proprio quell'incantesimo lo sia.. perciò Lorden stai in allerta.." -pensò nella sua diabolica mente, osservando la strega difronte a lui, ferma, immobile, come se si stesse riconnettendo al Mondo-.

Prima di muovere un muscolo passò qualche secondo in piedi, sembravano eterni, bloccata come se fosse in uno stato di ipnosi perenne, indifesa, pronta a ricevere qualsiasi colpo da qualsiasi cosa, senza che lei potesse avere la possibilità di difendersi. Occhi spenti ma aperti, braccia afflosciate, lasciate cadere come dei grossi macigni, erano le gambe sole a mantenere un sostegno, le uniche a dimostrare un cenno di attività motoria.
Passati quei pochi secondi si risvegliò, rinsavì dal suo stato di trans e di certo riconobbe Lorden, volando immediatamente all'indietro per guadagnarsi una distanza considerevole dal nemico..

Talessa: "Lorden! Che ci fai qui?! E cos'è questo posto.. DOVE SIAMO?!" -pronta a combattere se necessario ma spaesata, non capiva, non ricordava il motivo per cui era lì con Lorden-

Lorden: "Ma come non ti ricordi? Eppure eri così triste.. o almeno così è sembrato a me.." -giocò d'astuzia, avvicinandosi pian piano alla strega, riscuotendo le sue arti seduttive e rimuovendo la maschera della minaccia-

Talessa: "Triste? MA DI COSA STAI PARLANDO?! Spiegati immediatamente oppure queste saranno le ultime parole che professerai!" -invocando delle sfere luminescenti nelle proprie mani, pronta a scaraventarle contro il nemico-

Lorden: "Ehi ehi.. ti spiegherò.. Sei stata tu a venire da me, tu mi hai cercato non per cordialità questo è certo, ma semplicemente perché avevi bisogno di me, della mia magia.." -continuando ad avvicinarsi alla strega molto lentamente-

Talessa: "Io cercare il tuo aiuto? Per quale motivo dovrei farlo?" -dissolvendo le sfere prima create-

Lorden: "Eri così triste ed abbattuta.. Non ti saresti mai aspettata un comportamento simile da una persona che ritenevi essere tuo amico, tuo confidente, la persona che più ti rappresentava, era il tuo complementare, la stessa persona che ti ha tradita.."

Talessa: "Ma di chi stai parlando? Chi è questa persona? Ti stai inventando tutto! *Sfera della Natura!* AHH!" -scaraventando il suo attacco contro lo stregone ciarlatano, con una furia possente, riuscendo persino a colpirlo-.

L'attacco della strega scaraventò Lorden contro un distante albero alle sue spalle, spezzandolo in due, mentre la sfera scaraventata dalla strega fu utile per trascinarlo fino a quell'albero e con la sua esplosione legarlo alle macerie di questo con radici nate dallo stesso scoppio:

Talessa: "Adesso parlerai e risponderei a ciò che ti chiederò senza girarci troppo intorno! Chi è stato a tradirmi?" -guardandolo dall'alto, coi pugni stretti dalla rabbia-

Lorden: "Il tuo caro amico Anvisio non è stato uno dei migliori. Un tradimento meschino che è costato la vita a Clatrina e a sua madre.." -disse a fatica data la possente stretta delle radici che lo circondavano, ma distruggerle non avrebbe giovato alla sua strategia-

Talessa: "Anvisio.. Stiamo parlando proprio del Preside di Cristaly? Del fratello del padre di Clatrina, suo zio?! Non è possibile, non è assolutamente possibile.." -iniziando a camminare in tondo presa dai rimorsi, dai perché che le attanagliavano l'anima, dell'inutilità nella quale lei ha riversato nei confronti di Clatrina e sua madre, rimpiangendo di non averle aiutate...
_Hanon_love
_Hanon_love

Utente Liv.2

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : _Hanon_love
<b>Messaggi</b> Messaggi : 152

Re: "Libro di Habbo" "Guardians" Ep.51 Amnesia e la manipolazione di Lorde

Messaggio Da Mattia Mar 22 Dic 2020 - 15:39

Mattia
Mattia

Fondatore

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : kaselli
<b>Messaggi</b> Messaggi : 75071

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto



Siamo su:
Regolamento