Accedi

Ho dimenticato la password

Registrati Gratis


Badges Disponibili
Diventa Staff
Ti piacerebbe entrare a far parte del team di questo fansite? Inviaci ora la tua candidatura, clicca su questa icona:
Buona fortuna!
Ultimi Distintivi
Top 10 della Settimana
Mattia31 Messaggi - 28%
symon9615 Messaggi - 14%
SimonMatri14 Messaggi - 13%
l.u.n.a9013 Messaggi - 12%
PiccolaGerry8 Messaggi - 7%
olirap8 Messaggi - 7%
Jholo7 Messaggi - 6%
Visyz6 Messaggi - 5%
,Kal6 Messaggi - 5%
HabbolifeForum3 Messaggi - 3%

Cerca
 

Risultati per:

 

Link Partners



» Link Partners

Rispondi


La nave di soccorso finanziata da Banksy salva 89 migranti

Messaggio Da Giacom01 il Ven 28 Ago 2020 - 20:31

Verniciata di rosa, con l'immagine di una bambina con un giubbotto salvagente disegnata dallo stesso artista, la Louise Michel batte bandiera tedesca e ha un equipaggio di una decina di persone, uomini e donne di diverse nazionalità. Il disegnatore inglese ha finanziato l'acquisto della barca lo scorso anno. Ora cerca un porto sicuro

La nave di soccorso finanziata da Banksy salva 89 migranti Egrmcx10

LONDRA - L'artista senza volto ha dato il suo nome, e i suoi soldi, a una nave che gira per il Mediterraneo in cerca di migranti da salvare. Banksy, il disegnatore inglese di graffiti e murales da milioni di sterline, la cui vera identità non è mai stata ufficialmente rivelata, ha comprato uno yacht e finanziato segretamente l'iniziativa di soccorso iniziata già da qualche tempo nel tratto di mare fra la Libia e l'Italia. La denominazione ufficiale dell'imbarcazione è Louise Michel, in omaggio a una femminista francese. È salpata il 18 agosto scorso dal porto spagnolo di Burriana, vicino a Valencia, e si trova ora nel Mediterraneo centrale, dove giovedì ha salvato 89 migranti, fra cui 14 donne e 4 bambini, per i quali sta tentando di trovare un approdo sicuro o un'imbarcazione di qualche guardia costiera europea disposta a prenderli a bordo.

Tutto è cominciato nel settembre 2019, racconta il Guardian di Londra, quando Banksy ha inviato una email a Pia Klemp, ex capitana di varie barche di ong che hanno salvato migliaia di migranti negli ultimi anni. "Ciao Pia, ho letto la tua storia sui giornali", le ha scritto. "Sono un artista del Regno Unito e ho fatto alcune opere ispirate alla crisi dei migranti. Ovviamente non posso tenere per me i soldi. Potresti usarli tu per comprare una barca o qualcosa del genere? Fammi sapere per favore, buon lavoro, Banksy".
Giacom01
Giacom01

Reporter

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : G101
<b>Messaggi</b> Messaggi : 5690

Re: La nave di soccorso finanziata da Banksy salva 89 migranti

Messaggio Da Giacom01 il Sab 29 Ago 2020 - 19:56

Migranti, Banksy: "Ho comprato una nave perché la Ue ignora le richieste di soccorso dei non europei. Black lives matter"

La nave di soccorso finanziata da Banksy salva 89 migranti Banksy12

Lo street artist inglese Banksy ha pubblicato su Instagram un video sulla Louise Michel, la nave per il soccorso dei migranti da lui finanziata e bloccata a largo di Lampedusa perché sovraccarica. "Come molte persone di successo nel mondo dell’arte, ho comprato uno yacht" scrive Banksy "è una nave della Marina francese. L’abbiamo convertita in una nave di salvataggio perché le autorità europee ignorano deliberatamente le richieste di soccorso dei 'non europei'. All Black Lives Matter"

VIDEO

********************************************************************************************************

La Guardia Costiera italiana è andata in aiuto della motovedetta "Louise Michel" - finanziata dal celebre 'street artist' britannico Banksy - che aveva soccorso un gommone in difficoltà nelle acque Sar maltesi con circa 130 migranti. La Guardia Costiera italiana, dopo le ripetute richieste di aiuto della "Louise Michel", rilanciate dalle navi "Sea Watch" e "Mare Jonio", ha raggiunto la nave Louise Michel con una motovedetta classe 300 partita da Lampedusa che ha imbarcato le 49 persone ritenute più vulnerabili, ovvero 32 donne, 13 bambini e 4 uomini a completamento dei nuclei familiari. Con loro anche il corpo di un migrante deceduto durante la traversata.

Tutto ha avuto inizio nella tarda serata di ieri, quando la motovedetta della Ong "Louise Michel" ha avvistato, in area Sar di responsabilità maltese, un gommone con a bordo circa 130 migranti, in precarie condizioni di navigabilità. Informata dell'avvistamento l'autorità maltese, responsabile per le attività di ricerca e soccorso in quell'area marittima, la nave "Luise Michel" procedeva in un primo momento al trasbordo di 97 migranti, ricoverandone i restanti 33 in una zattera di salvataggio. Delle attività in corso veniva data informazione anche allo stato di bandiera dell'unità (Germania), oltre che al RCC (Rescue Coordinantion Center) maltese che, successivamente ed anche in ragione del previsto peggioramento delle condizioni meteo marine in zona, contattava il centro nazionale di soccorso della Guardia Costiera di Roma, chiedendo l'intervento di assetti navali per prestare assistenza. Da questa richiesta è stato poi deciso l'invio della motovedetta italiana che ha messo in salvo una parte dei migranti
Giacom01
Giacom01

Reporter

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : G101
<b>Messaggi</b> Messaggi : 5690

Re: La nave di soccorso finanziata da Banksy salva 89 migranti

Messaggio Da Mattia il Dom 30 Ago 2020 - 11:19

Tutto molto bello (la nave specialmente)

Peccato che, come sempre, vengano fatti sbarcare in Italia e successivamente diventino un nostro problema. Questa situazione sta diventato allarmante e non più tollerabile
Mattia
Mattia

Fondatore

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : kaselli
<b>Messaggi</b> Messaggi : 73907

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto



Siamo su:
Regolamento