Accedi

Ho dimenticato la password

Registrati Gratis


Badges Disponibili
Ultimi Distintivi
Top 10 della Settimana
l.u.n.a9032 Messaggi - 27%
symon9622 Messaggi - 18%
Mattia19 Messaggi - 16%
Games Hub11 Messaggi - 9%
mar-mar9 Messaggi - 8%
Giacom016 Messaggi - 5%
Dj-Banny5 Messaggi - 4%
incredula!5 Messaggi - 4%
Jholo5 Messaggi - 4%
Hosted5 Messaggi - 4%

Cerca
 

Risultati per:

 

Link Partners



» Link Partners

Rispondi


Muore per le troppe ore passate ai Videogiochi!

Messaggio Da Consuelo_ il Sab 9 Nov 2019 - 14:07

Promemoria primo messaggio :

Purtroppo, nonostante i vari casi che si sono verificati in Italia e nel modo in generale; è una questione che non viene ben attenzionata, anzi viene presa sottogamba.

I genitori lasciano che i propri figli, già in tenera età, usufruiscano per troppo tempo di apparecchi elettronici... Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos'è successo!

Muore per le troppe ore passate ai Videogiochi!  - Pagina 2 Videog10

É purtroppo una notizia che ci colpisce un po' tutti, poiché molte famiglie lo vivono in prima persona con i propri figli. Arriva dalla Thailandia la notizia; un ragazzo di 17 anni, muore a causa di lesioni celebrali dovute alle troppe ore passate a giocare con i videogiochi, vicino al PC e playstation.

Il ragazzo di 17 anni è stato trovato già morto dai suoi genitori, nella sua stanza ancora attaccato ai videogiochi; i genitori hanno quindi prontamente chiamato i soccorsi che non appena sono arrivati si erano già resi conto che non ci sarebbe stato nulla da fare, quindi dichiararono il decesso del ragazzo.

Il ragazzo aveva approfittato delle vacanze scolastiche per potersi rinchiudere nella propria stanza e mettersi a giocare; senza nemmeno accettare mai l'invito, da parte dei compagni, di uscire; dicono i genitori. Quest'ultimi purtroppo, sono dei grandi lavoratori impegnati tutta la giornata a fare avanti e indietro dal lavoro, e non hanno potuto fare nulla; a detta loro il ragazzo era anche arrivato fino al punto di non dormire più la notte per poter continuare a giocare con i suoi videogame, fino al punto che ormai non si rendeva più conto di quello che stava facendo.

Dopo il decesso sono stati fatti degli esami per individuare la causa della morte, ed è emerso che la causa del decesso è da attribuire alle troppe ore passate ai videogiochi, causando appunto una lesione celebrale.

Questo purtroppo è il problema di molte famiglie; i ragazzi fino ai 17/18 anni non riescono a staccarsi da telefoni, PC, tablet, videogiochi ecc... ma i genitori qualcosa la devono fare!!!!

Molti medici consigliano infatti di iscrivere i propri figli in palestra, oppure ancora, di trovargli un hobby (magari anche da fare insieme) in modo tale da distrarli da quello che è il "Mondo della tecnologia".

Va bene stare un paio d'ore al pc per svagarsi o divertirsi, ma non bisogna mai esagerare!
Consuelo_
Consuelo_

Reporter

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : Consuelo_
<b>Messaggi</b> Messaggi : 2130
<b>Likes</b> Likes : 16

Re: Muore per le troppe ore passate ai Videogiochi!

Messaggio Da peppe20 il Sab 23 Nov 2019 - 10:00

@cludio-poliziotto ha scritto:E' da vedere se oltre alle troppe ore passate ai videogiochi c'è di mezzo un abuso di bevande stimolanti, che a lungo andare potrebbero aumentare il rischio di aritmie cardiache e/o infarti ed aver quindi causato il decesso di questo ragazzo.
Il problema è la completa assenza di autocontrollo, aggravata dal periodo storico in cui ci ritroviamo. La cosa migliore da fare sarebbe uscire di casa e staccarsi da tutti gli apparecchi elettronici con un accesso ad internet, vivendo di più tutto quello che ci circonda; anche se spesso si notano sempre più persone con le teste abbassate a fissare uno schermo.

Gli articoli derivati sono stati un po' travasati. Nell'articolo originale non vi è detto specificatamente che sia morto per i videogiochi.
Sebbene sia stato dichiarato che il ragazzo avesse una dipendenza e che i genitori non siano riusciti in alcun modo ad aiutarlo, la causa di morte è per ictus, egli è stato trovato accasciato a terra di fianco la scrivania invaso da confezioni di cibo d'asporto. A parer mio non è stato il videogioco la causa della morte ma la condizione generale di salute del ragazzo, di certo un fattore non esclude l'altro e ciò può essere la forza scatenante, ma, di certo una salute altamente precaria vi era già.

Vi sono molti studi in merito ai videogiochi, non è un male giocare, è un male farne un uso improprio. Un esempio pratico è:
Bere acqua fa bene, ci si idrata. Bere troppa acqua fa male, si rischia iperidratazione o peggio iponatriemia.
peppe20
peppe20

Utente Storico

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : Giuseppe0424
<b>Messaggi</b> Messaggi : 1777
<b>Likes</b> Likes : 43

Re: Muore per le troppe ore passate ai Videogiochi!

Messaggio Da Dj-Banny il Dom 24 Nov 2019 - 12:33

oh madonna... ma ci rendiamo conto di cosa stanno creando questi social network, videogiochi. Cellulari e tablet che si iniziano a dare a bambini appena nati solo perchè i genitori "hanno di meglio da fare" che curare i propri figli. Ecco ora lui magari ne aveva 17, un po' più grande e non troppo da stargli dietro, ma non lo si è mai abbastanza. 
Povero ragazzo, e "poveri" genitori che non si sono accorti di niente...
Dj-Banny
Dj-Banny

Utente Liv.5

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : Dj-Banny
<b>Messaggi</b> Messaggi : 1120
<b>Likes</b> Likes : 10

Re: Muore per le troppe ore passate ai Videogiochi!

Messaggio Da Consuelo_ il Lun 25 Nov 2019 - 18:35

@peppe20 ha scritto:

Gli articoli derivati sono stati un po' travasati. Nell'articolo originale non vi è detto specificatamente che sia morto per i videogiochi.
Sebbene sia stato dichiarato che il ragazzo avesse una dipendenza e che i genitori non siano riusciti in alcun modo ad aiutarlo, la causa di morte è per ictus, egli è stato trovato accasciato a terra di fianco la scrivania invaso da confezioni di cibo d'asporto. A parer mio non è stato il videogioco la causa della morte ma la condizione generale di salute del ragazzo, di certo un fattore non esclude l'altro e ciò può essere la forza scatenante, ma, di certo una salute altamente precaria vi era già.

Vi sono molti studi in merito ai videogiochi, non è un male giocare, è un male farne un uso improprio. Un esempio pratico è:

Il tuo punto di vista è esatto, ma è quello che hanno cercato di far capire con l'articolo... Non che sia stato il gioco in se il problema, ma che stando sempre rinchiuso dentro, senza sole, senza una boccata d'aria fresca, con gli occhi attaccati ad un oggetto elettronico, il cervello sia andato in tilt. Non per il gioco in se. Ci sono tanti fattori a cui si deve tener conto.
Consuelo_
Consuelo_

Reporter

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : Consuelo_
<b>Messaggi</b> Messaggi : 2130
<b>Likes</b> Likes : 16

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto



Siamo su:
Regolamento