Accedi

Ho dimenticato la password

Distintivi disponibili
Ultimi Distintivi
Top 10 della Settimana
Mattia11 Messaggi - 26%
-Andrea6 Messaggi - 14%
symon965 Messaggi - 12%
lights.up4 Messaggi - 9%
cacciavite40Pop4 Messaggi - 9%
Pokabu3 Messaggi - 7%
Giacom013 Messaggi - 7%
qstefanop163 Messaggi - 7%
.ShinzO.2 Messaggi - 5%
,Kal2 Messaggi - 5%

Cerca
 

Risultati per:

 

Nuovo argomento   Rispondi


Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da Giacom01 Dom 15 Nov 2015 - 12:50

Vorrei riportare due passi di un articolo visto che nei vari infobus o confronti con gli habbo non sembra esserci consapevolezza che "la cosa" non riguarda solo Parigi. 

Anche lo slogan #PrayForParis non rende giustizia al pericolo incombente; sembra che riguardi altri e che noi dobbiamo solo pregare per loro e per quello che è successo a loro. 

Purtroppo saranno proprio i ragazzi di oggi che dovranno far fronte in futuro a questa minaccia diventata triste realtà.

#PrayForEurope
#PrayForWorld
#PrayForUs

Un passo della Fallaci molto citato: «Intimiditi dalla paura di andar controcorrente cioè d’apparire razzisti, non capite o non volete capire che qui è in atto una Crociata alla rovescia. Abituati come siete al doppio gioco, accecati come siete dalla miopia, non capite o non volete capire che qui è in atto una guerra di religione». «Brava Oriana», «Scusaci Oriana», «Non ti hanno voluto ascoltare Oriana», si batte e si ribatte sui social network. E giù anche con gli improperi di Oriana Fallaci sull’Italia molle e arrendevole, «l’avamposto che si chiama Italia» come lo definiva beffardamente lei: «avamposto comodo strategicamente perché offriamo buonismo e collaborazionismo, ****** e viltà». E sulla «******» s’alza la standing ovation dei fallaciani dell’ultimissima ora, o forse della prima perché compravano avidamente i suoi libri ma non avevano il palcoscenico di Internet sul quale esibirsi. E la profezia della Fallaci che viene rilanciata, e poi contestata, e poi brandita come un’arma della guerra culturale, e poi vituperata, e poi sventolata come una bandiera: «Ma presto si scateneranno. Molti italiani non ci credono ancora. Si comportano come i bambini per cui la parola Morte non ha alcun significato. O come gli scriteriati cui la morte sembra una disgrazia che riguarda gli altri e basta. Nel caso peggiore, una disgrazia che li colpirà per ultimi. Peggio: credono che per scansarla basti fare i furbi cioè leccarle i piedi».

E poi, la previsione più precisa, geograficamente circostanziata, in perfetta connessione con l’orrore che ha scosso la Francia: «Parigi è persa, qui l’odio per gli infedeli è sovrano e gli imam vogliono sovvertire le leggi laiche in favore della sharia». La Francia che non ha mai amato Oriana Fallaci. E bisognerebbe anche ricordare che in Francia la Fallaci, assieme a Michel Houellebecq molto prima che uscisse Sottomissione, fu messa sul banco degli accusati con l’imputazione, che assomiglia a una scomunica ideologica, di «islamofobia»: un’impostura intellettuale che diventa reato e che in Francia, nella Parigi che ieri è stata sconvolta dalla follia fanatica dei combattenti jihadisti, è diventata un’arma di ricatto per tacitare la «parola contraria», come direbbe Erri De Luca in un contesto peraltro completamente diverso. La Fallaci del dopo 11 settembre ha sempre diviso l’opinione pubblica: l’hanno amata e l’hanno odiata, hanno comprato milioni di suoi libri e l’hanno bollata come fanatica al contrario, come guerrafondaia scatenata, come una pericolosa incendiaria quando descriveva Firenze assediata e violentata dagli immigrati che orinavano sul sagrato del Duomo, con un’immagine aspra, violenta. Senza che nessuno si chiedesse: aspra ma vera? Violenta ma corrispondente alla realtà? Oggi, dopo il massacro di Parigi, quelle domande tornano di attualità e vengono assorbite e fagocitate da quel grande mostro onnivoro che è il mondo dei social network. «Scusaci Oriana» su Twitter. Neanche una «profezia» della Fallaci poteva arrivare a tanto.

Fonte


Ultima modifica di Giacom01 il Dom 15 Nov 2015 - 12:54 - modificato 1 volta.
Giacom01
Giacom01

Reporter

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : G101
<b>Messaggi</b> Messaggi : 5862

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da Andrea. Dom 15 Nov 2015 - 12:53

Ero già a conoscenza di questo passo... Che dire non ha tutti i torti!
Andrea.
Andrea.

Utente Storico

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : patriziaBaby
<b>Messaggi</b> Messaggi : 13390

parigi

Messaggio Da eleonoraporta Dom 15 Nov 2015 - 13:42

Non cambio l'immagine del mio profilo come vorrebbe Zuckerberg perché il problema non è ‪#‎PrayForParis‬ come se il popolo parigino fosse altro da noi. Il problema è semai ‪#‎PrayForEurope‬ ‪#‎PrayForWorld‬ ‪#‎PrayForUs‬

Gli attentati di Parigi e la Fallaci Fotozu10

Crediamo forse che non sia in programma anche un attacco verso l'Italia? Non imminente, saremo forse gli ultimi ad essere attaccati per il fuoco di artificio finale sul Vaticano, ma avverrà.

Vogliono portare la guerra e con essa il terrore, la distruzione sul nostro territorio così come gli occidentali l'hanno portata negli anni e nei secoli nei loro.
Vogliono stabilire la sharia da noi così come noi abbiamo cercato di portare la democrazia nei loro (ed anche ....prelevare un po' di petrolio).

Nelle città del Medioriente o asiatiche vivono periodicamente se non giornalmente quello che abbiamo subito in una delle nostre città; gli attentati di questa ideologia criminale sono iniziati da tempo in Africa, Asia, Medioriente ed ora qualcuno comincia a capire che si stanno estendendo anche nel resto del mondo.

Italiani, francesi, britannici, europei ed anche americani vanno a combattere in Siria pensando magari ad una giusta causa e si ritrovano ad essere addestrati, indottrinati e coinvolti come kamikaze contro quegli stessi paesi che li hanno ospitati a lungo.
Pescano nell'humus delle periferie delle grandi città, nel disadattamento di molti giovani che non sono riusciti ad integrarsi e che hanno magari trovato ostilità e che sperano di riscattarsi col martirio, così come da noi la criminalità organizzata pesca nella disoccupazione e nella disperazione di molti.

Noi abbiamo la democrazia, loro hanno i kamikaze: armi impari.
eleonoraporta
eleonoraporta

Utente Storico

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : eleonoraporta
<b>Messaggi</b> Messaggi : 1021

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da Giuseppe. Dom 15 Nov 2015 - 16:33

Facebook ha fatto una bella cosa Gli attentati di Parigi e la Fallaci 1182390374
Giuseppe.
Giuseppe.

Utente Supremo

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : pvalentino95
<b>Messaggi</b> Messaggi : 3633

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da ,Floricienta Dom 15 Nov 2015 - 19:55

@Giuseppe. ha scritto:Facebook ha fatto una bella cosa Gli attentati di Parigi e la Fallaci 1182390374
No
,Floricienta
,Floricienta

Utente Storico

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : ,Floricienta
<b>Messaggi</b> Messaggi : 12717

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da Voldemort33221 Dom 15 Nov 2015 - 21:14

che mondo.....
Voldemort33221
Voldemort33221

Utente Supremo

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : Voldemort33221
<b>Messaggi</b> Messaggi : 8893

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da Mattia Mar 17 Nov 2015 - 22:28

Alla base di tutti questi disagi c'è l'ignoranza. Le persone che fanno questi attentati sono ignoranti e sono stati mentalmente manipolati fin da giovani
Mattia
Mattia

Fondatore

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : kaselli
<b>Messaggi</b> Messaggi : 76466

Re: Gli attentati di Parigi e la Fallaci

Messaggio Da MegaMUSTAFA Mer 18 Nov 2015 - 19:00

@Voldemort33221 ha scritto:che mondo.....
MegaMUSTAFA
MegaMUSTAFA

Utente Storico

<b>Nome Habbo</b> Nome Habbo : MegaMUSTAFA
<b>Messaggi</b> Messaggi : 6338

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto



Siamo su:
Regolamento